Seo step by step di David Carelse

Seo

Seo step by step di David Carelse

seo-step-by-step-david-carelseCon il termine SEO (ottimizzazione) nel linguaggio di internet si intendono tutte quelle attività volte ad ottenere la migliore rilevazione, analisi e lettura del sito web da parte dei motori di ricerca attraverso i loro spider, al fine di migliorare (o mantenere) un elevato posizionamento nelle pagine di risposta alle interrogazioni degli utenti del web. La SEO è parte di un’attività più ampia del Web marketing (marketing del web e dei motori di ricerca), differente dal Search Engine Marketing (SEM), che invece è una specifica branca del Web marketing che riguarda l’attività di acquisto di traffico svolta nei principali motori di ricerca.

Cosa bisogna sapere per poter ottimizzare un sito per i motori di ricerca ?

Descriviamo le aree della SEO: individuazione dei termini e delle frasi che possono generare traffico, ottimizzazione on-site per rendere il sito facilmente accessibile dai motori di ricerca, sviluppo di strategie di link building alle tattiche per promuovere il valore distintivo dell’offerta del sito. La maggior parte del traffico web é generato dai più importanti motori di ricerca commerciali – Google, Bing e Yahoo!. Se il tuo sito non si trova sui motori o se il suo contenuto non é indicizzato nei loro database, stai perdendo l’incredible opportunità di attrarre il traffico proveniente dai motori di ricerca – ovvero persone che cercano ciò che hai e visitano il tuo sito! Si intuisce chiaramente che ogni sito web ha bisogno di essere indicizzato, è fondamentale per la crescita e lo sviluppo della propria Azienda/attività.

DA DOVE INIZIARE?

Se non sai come approcciarti troverai molte linee guida sul web che, passo passo, ti aiuteranno a prendere dimestichezza con l’argomento. Una buona formazione è necessaria, in alternativa puoi sempre affidarti a figure professioniste del settore che ti aiuteranno a migliorare il posizionamento del tuo sito. Personalmente, per il mio sito web, ho trovato molto utile la guida “SEO Step by Step” di David Carelse abbastanza semplice e dettagliata, ottenendo buoni risultati.

COME FUNZIONA

Si tratta di una guida in PDF, spiegata in modo semplice e veloce oltre ad una Checklist da seguire. Ti aiuta nella scelta delle parole chiave, link building, creazione di contenuti mirati per l’algoritmo di Google, ecc.. Il traffico proveniente dai motori di ricerca può determinare il successo o il fallimento di una attività. La capacità di attrarre visitatori in target dai motori ricerca può accrescere pubblicità, ricavi e visibilità di un’iniziativa web . Investire in SEO, dedicandoci tempo o risorse finanziarie, può generare un ritorno eccezionale. Avere un posto assicurato nelle prime pagine di ricerca di Google significa essere facilmente raggiungibili dagli utenti e poter implementare il vostro business accrescendo il vostro fatturato! Normalmente, i risultati di un buon posizionamento, iniziano a vedersi entro 90 giorni, massimizzandosi intorno ai 180 giorni.

SEO – COME POSIZIONARSI IN MODO ORGANICO NELLE PRIME PAGINE DI GOOGLE

Quante volte hai pensato a quanto sarebbe tutto più facile se il tuo sito apparisse in prima posizione su Google?

 

E quanto potresti guadagnare di più se i tuoi clienti trovassero prima te dei tuoi concorrenti.

Invece la triste verità, come forse avrai già notato, è che il tuo sito, a meno che tu non abbia già adottato tutta una serie di accorgimenti, non ha alcuna chance di apparire in prima pagina su Google.

E questo è vero soprattutto per le parole chiave più importanti e ricercate.

Il motivo è semplice: si stima che ci siano più di 150 milioni di siti web solo in Italia, ma nella prima pagina di Google ci sono appena 10 posti.

Come fa dunque Google a scegliere chi, per una certa parola chiave, deve apparire nelle prime posizioni?

Ecco: la risposta a questa domanda è l’argomento di questo corso.

La materia che studia come posizionarsi in prima pagina di Google si chiama SEO, search engine optimization.

Inizio subito col dirti che il SEO non è una scienza esatta, e che nessuno al di là di Google può alterare artificialmente il posizionamento di un sito in una certa nicchia.

Qui è vero più che mai che le formule magiche non esistono: e se esistono hanno vita breve, e fanno più danni che altro

Tuttavia è anche vero che, conoscendo le logiche con cui Google pensa e seguendo le stesse best practice che Google suggerisce, possiamo mettere dalla nostra parte le probabilità di successo, e fare un lavoro molto più attento dei nostri concorrenti.

I quali per fortuna molto spesso non curano al meglio questo aspetto

Questo naturalmente significa per te avere la concreta possibilità di “salire” di posizione per la keyword che ti interessa, e magari conquistare velocemente le prime posizioni per alcune keyword importanti ma meno ricercate (le cosiddette long tail).

Posizionarsi in Prima Pagina su Google – Consigli SEO per il Marketing Onlineir?t=consulenteazi-21&l=as2&o=29&a=B00R8OXD6E

Share:

Author: Massimiliano Paolucci

Sono Massimiliano Paolucci, imprenditore e consulente di marketing e finanza straordinaria. Autore di " IL TUO SUCCESSO SU FACEBOOK" , " STRATEGIA DI WEB-MARKETING" .Ho aiutato centinaia di imprenditori a lanciare il proprio business in Rete, ho contribuito a risollevare importanti aziende italiane ed internazionali.

Lascia i tuoi commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.