Come realizzare contenuti validi per il tuo Business

Come creare contenuti per il tuo Business

contenuti per il businessHai creato una strategia valida per il tuo marketing? L’hai già messa in atto? Se è così, sei già miglia avanti di molti imprenditori e imprese che commercializzano i loro contenuti in modo tradizionale.

Ci sono altri modi per catturare l’ attenzione, convertire più contatti e migliorare l'efficacia dei contenuti.

Se stai cercando di passare  ad un livello successivo, qui imparerai  tre nuovi  modi per migliorare il tuo contenuto  marketing.

  1. Analisi

Come imprenditore, è necessario tenere sotto controllo tutti i dati relativi al tuo business, in ogni momento. E il risultato che conta - per la maggior parte di imprenditori - è il numero di ricavi e profitti. Queste metriche indicano se stai vincendo la partita oppure sei in calo, e se è necessario apportare alcune modifiche.

Quali metriche utilizzare per monitorare? Dipende in gran parte dalla natura della tua attività e dai risultati che stai cercando di raggiungere.

Ci sono quattro elementi generali che sono da  considerare importanti:

Traffico, cioè numero di persone che visualizza il contenuto che proponete e il numero di persone che in realtà legge fino alla fine.

Il numero di persone che condividono i contenuti su Facebook, LinkedIn, Google+ e così via..

Le iscrizioni per una versione di prova del software o di opt-in per la vostra lista e-mail,una delle più importanti metriche di marketing per il monitoraggio delle tue campagne

Vendite. Il numero di consumatori che acquistano il vostro servizio o prodotto. Con il monitoraggio e l'analisi delle statistiche, si dovrebbe essere in grado di creare più contenuti che porta a conversioni.

  1. Utilizzare gli Autorisponditori

E 'molto probabile che la posta elettronica giocherà un ruolo chiave nella strategia di contenuti di marketing. Alcuni contenuti  convertono nell’immediato, molti altri avranno bisogno di essere perfezionati attraverso più contenuti di valore aggiunti.

Questo è dove l'automazione delle e-mail entra in gioco. Si possono preparare messaggi personalizzati , verranno in seguito inviati ai vostri contatti programmando l’invio in predecenza, e anche segmentare il vostro database in modo che i clienti ricevono solo i messaggi importanti, quelli che tu vuoi che riceva!

L’ Automazione, tuttavia, richiede una pianificazione.

E’ 'importante, quindi,  segmentare la vostra lista sulla base di questi diversi interessi e  tracciare un percorso per ciascun cliente. Per esempio, se si sta promuovendo un sito di chitarre, si potrebbero avere visitatori che sono interessati a lezioni e un gruppo separato interessato a leggere le recensioni.

In questo tipo di scenario, il vostro obiettivo finale sarebbe la vendita di un corso o un ebook. Per chi vuole solo leggere le recensioni, è possibile inviare gli aggiornamenti del prodotto, e porsi come obbiettivo la vendita del proprio prodotto (chitarra).

Quando si tratta di e-mail automatizzate, bisogna utilizzare lo strumento giusto, perché alcune piattaforme rendono la segmentazione molto difficile. Se non hai un consulente di fiducia  di email marketing dedicato, la strategia migliore è quella di utilizzare un software che permette di codificare facilmente i visitatori del segmento al momento della registrazione.

  1. Ottimizzare i motori di ricerca

Se siete seri professionisti di marketing, non potete ignorare l'ottimizzazione dei motori di ricerca. La ricerca delle parole chiave, la creazione di contenuti mirati per costruire il vostro giusto profilo sono compiti che dovrebbero essere in cima alla vostra lista di priorità.

Purtroppo, non si può semplicemente chiedere ai proprietari di altri siti web di sponsorizzarci, c’è la necessità di essere di gran lunga più strategico. Vediamo insieme:

Contribuire ai contenuti di alto valore di altre pubblicazioni e chiedere se consentono link contestuali. In caso contrario, di solito si può ottenere un link nel sottotitolo dell'autore.

Utilizzare la "tecnica grattacielo." Creare un contenuto di valore che utilizza la parola chiave di destinazione

Creare un corso. Link provenienti da siti come Udemy sono molto preziosi. Inoltre, la creazione di un corso può aiutare ad aumentare le entrate, costruire la tua autorità e far crescere la tua presenza online.

Comunicati Stampa?

I comunicati stampa non sono così preziosi come quelli di una volta, ma possono ancora aiutare a creare traffico verso il tuo sito.

Queste strategie sono solo un punto di partenza, e vale la pena di esplorare altre pratiche link-building per rafforzare il vostro profilo backlink.

Inoltre, non dimenticare di controllare il Tuo SEO regolarmente. Ti ricordo  che la SEO è una strategia a lungo termine e non si possono vedere immediatamente i risultati. Un controllo efficace e costante bisogna che rientri nelle azioni principali da svolgere

Pensieri finali

È necessario avere una mentalità a lungo termine per ottenere il massimo dai vostri sforzi. Riassumendo, quindi:

Determina quali metriche sono importanti per te e sii meticoloso nel tenerle sotto analisi.

Ottimizza le prestazioni del contenuto, sulla base di risultati.

Approfitta della tecnologia di automazione delle e-mail per fare in modo che il messaggio giusto sia  consegnato al pubblico giusto e al momento giusto.

Crea il tuo profilo backlink , ( Link alle altre pagine )sfruttando le piattaforme di altri siti web. Tieni  d'occhio le prestazioni dei motori di ricerca.

 

About The Author

Massimiliano Paolucci

Sono Massimiliano Paolucci, imprenditore e consulente di marketing e finanza straordinaria. Autore di " IL TUO SUCCESSO SU FACEBOOK" , " STRATEGIA DI WEB-MARKETING" .Ho aiutato centinaia di imprenditori a lanciare il proprio business in Rete, ho contribuito a risollevare importanti aziende italiane ed internazionali.

Lascia i tuoi commenti

Leave A Response

* Denotes Required Field