Come funziona facebook ADS

Facebook ADS
Facebook ADS

Facebook ADS

Come funziona Facebook ADS

Prima di addentrarci nelle Facebook Ads, dobbiamo conoscere un po Facebook

Con 1,7 miliardi di persone su Facebook a partire da novembre 2015, è abbastanza sicuro dire che il tuo target di riferimento si trova qui! clienti attivi e disponibili sulla più grande piattaforma di social-media di tutto il mondo.

Non dovrebbe , quindi, sorprenderci che la piattaforma per leFacebook Ads, è il metodo più avanzato e potente di traffico per la pubblicità a pagamento.

Detto questo,Facebook apporta continui cambiamenti alla sua piattaforma di Facebook Ads, causando un sacco di problemi agli inserzionisti che, frustrati, cercano di vedere un reale ritorno sui loro sforzi senza dire che Facebook non funziona.

Qui ti elenco sette modi in cui devi lavorare con le Facebook Ads e, con alcune piccole modifiche, attuare campagne pubblicitarie mirate a produrre effettivamente risultati , ROI positivo a costi contenuti, puoi trovare il corso completo di Facebook ASD qui

1. Iniziare con Ordine la ricerca per le Facebook Ads.

Facebook Ads è uno strumento a chiazza di petrolio chiamata "analisi del pubblico", ti permette di inserire un interesse e quindi raccoglie una miriade di dati utili ai fini della tua ricerca.

La prima scheda nell'interfaccia (demografia) vi permetterà di cercare il sesso e l'età degli interessi che hai inserito.

La seconda scheda , elenca altri interessi a cui il pubblico di destinazione potrebbe essere interessato. Li elenca anche dalla rilevanza e affinità.

2. Separa il tuo set di annunci.

Molte persone iniziano la loro ricerca dal punto uno, raccoglie i loro interessi(pubblico) e poi li inerisce in una grande lista su Facebook Ads Manager nella speranza di raggiungere un vasto pubblico di destinazione. Questo è un grave errore che ti costerà molto di più in spesa sulla pubblicità.
La soluzione: Includere un interesse per annuncio, impostato in modo da poter individuare meglio gli interessi che portano il risultato al minor costo .

3) Apportare modifiche lentamente.

Per ottenere la migliore bang per ogni click di pubblicità, si può essere tentati di regolare copia di annunci, immagini, targeting e di bilancio all'inizio del gioco, ma in realtà è meglio fare modifiche lentamente e di rado, per consentire la regolazione dell'algoritmo di Facebook..
Mediamente ho riscontrato che occorrono dai tre a cinque giorni dal primo annuncio per guadagnare abbastanza portata e ottenere dati significativi che possono essere analizzati. Ogni volta che si fa confusione con un annuncio, lo stesso va sostituito e il processo ricomincia.

4) Guarda i dati e regolati di conseguenza.

C'è così tanto che può andare storto ignorando i dati che Facebook sta ti sta fornendo?

Facebook Ads ti fornirà informazioni importanti come l'età, il sesso, il posizionamento (quale dispositivo) e il paese o la regione che sta portando i risultati migliori, ma con un paio di modifiche alla colonna prestazioni, è anche possibile visualizzare l'annuncio “pertinenza”, basato su una scala da 1 a 10, dove 1 è meno rilevante e 10 lo è di più.
Più rilevante è l'annuncio ,meno si paga - più si ottengono visualizzazioni minore è il costo.

È anche possibile vedere i tuoi punteggi di feedback positivi e negativi. Questi sono un po 'un mistero, ma la sostanza di base è che se si scrive un grande annuncio, che piace alla gente e lo condivide, si otterrà un feedback positivo più elevato. Se gli spettatori non sono stati attratti dal tuo annuncio si otterrà un punteggio di feedback più alto negativo.
Lo sapevi che….
Pubblicare i tuoi annunci troppo a lungo con un punteggio alto di feedback negativo, si rischia di farsi bloccare l’account di Facebook .

5) Parola d’ordine Testare le Facebook ADS

Può essere molto faticoso controllare i dati, apportare modifiche se occorrono , ma il successo a lungo termine con gli annunci di Facebook Ads dipende da questo!!
Impariamo ad ottimizzare , saremo noi così a decidere il guadagno che otterremo da ogni singola campagna pubblicitaria.
Monitoraggio e studio dei test faranno la differenza fra una buona ed un ottima campagna!

6) I “perdenti “ superano i “vincitori”

Ci saranno annunci che semplicemente non producono risultati, questo è un dato di fatto quando si tratta di annunci su Facebook Ads..

Ogni annuncio può essere girato in tre-cinque giorni, e nella maggior parte dei casi, ti permetterà di misurare dati sufficienti per sapere se, la tua campagna, sta andando a produrre risultati oppure no.
Mettete in pausa gli annunci piuttosto che eliminarli. Questo vi permetterà di controllare i dati che non hanno funzionato e di fare le dovute modifiche.

7. Delega il “lavoro sporco” a qualcun altro.

Guarda, pubblicare annunci su Facebook Ads non è la massima aspirazione di un imprenditore. Passare tempo su Facebook Ads, non è in cima alla lista dei compiti quotidiani su cui si vuole investire tempo.
Per cui, se ti riconosci nella breve descrizione di cui sopra, concentrati sulla crescita del tuo business mentre qualcun altro si occupa di tutte le ricerche, test e quant’altro per accrescere il fatturato della tua azienda

Se vuoi conoscere i segreti per la tua campagna Facebook scarica GRATUITAMENTE questo e_book

About The Author

Massimiliano Paolucci

Sono Massimiliano Paolucci, imprenditore e consulente di marketing e finanza straordinaria. Autore di " IL TUO SUCCESSO SU FACEBOOK" , " STRATEGIA DI WEB-MARKETING" .Ho aiutato centinaia di imprenditori a lanciare il proprio business in Rete, ho contribuito a risollevare importanti aziende italiane ed internazionali.

Lascia i tuoi commenti

Leave A Response

* Denotes Required Field